Assistenza domiciliare

I servizi di assistenza domiciliare si rivolgono a cittadini che si trovano in condizioni di totale o parziale non autosufficienza (a causa dell’invecchiamento, di patologie invalidanti, dopo le dimissioni da un centro di cura, beneficiari di progetti di assistenza come Ritornare a casa, persone con disabilità fisiche e/o psichiche, etc.).

L’assistenza domiciliare è un insieme di interventi assistenziali offerti a domicilio. Assicura agli interessati una serie di prestazioni quali: governo della casa, aiuto domestico, aiuto nella cura della persona, sostegno psico-sociale, aiuto negli spostamenti fuori di casa e segretariato sociale, mantenimento delle autonomie basilari, mantenimento dello stato generale di salute della persona, partecipazione ad attività di gruppo, formative, sportive, ricreative, culturali e alle attività realizzate da servizi dedicati, miglioramento dell’ambiente e del clima familiare.
Permette alla persona assistita di conservare il proprio stile di vita ed evita il ricorso improprio al ricovero ospedaliero e all’istituzionalizzazione.  Diamo grande importanza all’approccio con il cliente da parte degli operatori che curano il servizio, alla creazione di una relazione di fiducia con lui/lei e la sua famiglia, all’integrazione nel contesto familiare.  La sensibilità e le competenze relazionali, empatiche degli operatori si integrano e completano le competenze specifiche della professione.  La presa in carico del cliente prevede un incontro conoscitivo, la raccolta dei primi dati, delle richieste e dei bisogni. Il passaggio successivo prevede l’organizzazione e la pianificazione degli incontri domiciliari degli operatori. Durante il monitoraggio del servizio vengono valutati eventuali nuovi bisogni e necessità riportate dal cliente e dai familiari.

Come in ogni nostro intervento lavoriamo per offrire un’alta qualità di servizio: qualità relazionale, riguarda la capacità di instaurare una buona comunicazione con il cliente e creare con lui un buon livello di fiducia, compliance e senso di sicurezza; qualità socioassistenziale, riguarda la capacità di fornire un servizio professionale, su misura dei bisogni del cliente; qualità organizzativa, riguarda la capacità di fornire un servizio corretto, regolare, trasparente, puntuale, corretto nella modalità di comunicazione con il cliente in caso di cambiamenti al programma, nella gestione delle sostituzioni in caso di assenza dell’operatore titolare e attento ai vissuti e alle richieste del cliente.

Rispetto del tempo, degli spazi di vita e delle abitudini del cliente, rispetto dei bisogni e della riservatezza e attenzione.

La squadra di lavoro

Il servizio prevede la figura di un coordinatore che fa da collegamento tra le famiglie che vi accedono, gli operatori che eseguono le visite domiciliari, i servizi sociali ed eventuali altre figure coinvolte (terapisti, medici, amministratori di sostegno, etc.); il coordinatore si occupa di effettuare il primo colloquio con chi fa richiesta di accesso al servizio, cliente o suoi congiunti, che può avvenire tramite contatto diretto presso la nostra sede, telefonata, e-mail, segnalazione da parte dei servizi sociali. Gli operatori coinvolti sono: operatori sociosanitari OSS, assistenti generici, ma anche, all’occorrenza, animatori, psicologi, educatori.

Recapiti

Il Centro Psicopedagogico NOA ha la propria sede in via Nizza n. 11 a Cagliari.
Mobile 340 6790622, 346 4912452
Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.edunoa.org

Orari di apertura al pubblico

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, il giovedì dalle 15:00 alle 17:00
In altri orari, su appuntamento

Per concordare un appuntamento contattare i recapiti sopra indicati.